Archivi autore: Fabio Del Buono

Sgombro al Forno con Patate, Rosmarino e Aglio

Ingredienti :

Sgombro – Olio d’Oliva Extravergine – Rosmarino – Patate – Sale – Aglio – Zenzero in Polvere.

Preparazione :

Fate pulire dal vostro pescivendolo di fiducia gli sgombri. Sbucciate le patate e lasciate da parte in una ciotola un attimo. Accendete il forno a 180°. In una teglia da forno, adagiate le patate tagliate a rondelle, mettete gli sgombri, aggiustate di sale, aglio tritato, rosmarino, zenzero e qualche bicchiere d’acqua. Infornate per una ventina di minuti circa. A metà cottura, girate gli sgombri e finite la cottura. Gli ultimi minuti mettete il grill e fate ben rosolare. Spegnete il forno, togliete la teglia con delle presine, appoggiate su un piano da cucina la teglia, impiattate gli sgombri e servite.

Salva

Sgombro al Forno con Rosmarino e Aglio

Ingredienti :

Sgombro – Olio d’Oliva Extravergine – Rosmarino – Limone – Sale – Aglio – Vino Bianco.

Preparazione :

Fate pulire dal vostro pescivendolo di fiducia gli sgombri. Accendete il forno a 180°. In una teglia da forno, mettete gli sgombri, aggiustate di sale, aglio tritato, rosmarino e qualche bicchiere d’acqua. Infornate per una ventina di minuti circa. A metà cottura, girate gli sgombri e finite la cottura aggiungendo mezzo bicchiere di vino bianco. Gli ultimi minuti mettete il grill e fate ben rosolare. Spegnete il forno, togliete la teglia con delle presine, appoggiate su un piano la teglia, impiattate gli sgombri e servite con una spruzzata di limone.

Calamarata con Bolognese e Piselli

Ingredienti :

Calamarata – Tritato di Vitello – Tritato di Maiale – Carote – Cipolla – Sedano – Olio Extravergine d’Oliva – Pepe Nero – Passata di Pomodoro – Prezzemolo – Parmigiano Grattugiato – Aglio – Zenzero in Polvere – Vino Rosso.

Preparazione :

Mettete in una pentola l’acqua salata per le calamarata. Fate un trito di cipolla, carota e sedano e mettete da parte per un attimo. In una padella mettete l’olio e il trito di verdure che avete appena fatto, fate appassire e aggiungete il tritato misto, l’aglio tritato finemente aggiustate di sale, pepe nero, zenzero, prezzemolo tritato e fate rosolare un quarto d’ora circa. Sfumate con mezzo bicchiere di vino rosso, aggiungete la passata di pomodoro e fate cuocere un paio d’ora circa a fuoco lento, mescolando di tanto in tanto. Trascorso tale tempo, togliete la calamarata al dente e mantecate con del parmigiano grattugiato. Impiattate e servite.

Risotto Integrale con Tentacoli di Calamari e Piselli

Ingredienti :

Risotto Integrale – Calamari Freschi – Piselli – Olio d’Oliva Extravergine – Aglio – Prezzemolo – Pepe Nero – Zenzero in Polvere – Cognac – Sale – (Per il Brodo : Carota – Sedano – Cipolla)

Preparazione :

Pulite e lavate i calamari, tagliate a pezzetti i tentacoli e lasciate da parte in una ciotola per un attimo. In una pentola mettete l’acqua fredda, una cipolla, una carota, una costa di sedano, il sale e fate bollire. In una padella ampia mettete l’olio e l’aglio tritato finemente, fate imbiondire e aggiungete i tentacoli dei calamari, aggiustate di sale, pepe nero, prezzemolo, zenzero e fate rosolare una decina di minuti circa. Irrorate con un bicchierino di cognac e fate sfumare. In una padella, mettete l’olio e la cipolla tagliata finemente, fate appassire e aggiungete i pisellini, aggiustate di sale e fate cuocere. In un’altra padella a fuoco vivace mettete l’olio e la cipolla tagliata finemente, fate appassire e aggiungete il riso, fate tostare per qualche minuto circa e irrorate con bicchierino di cognac, fate sfumare e aggiungete i calamari e i piselli. Aggiungete un mestolo di brodo vegetale e iniziate a cuocere. Girate sempre con un mestolo di legno e man mano aggiungete il brodo vegetale che avete fatto in precedenza fino alla cottura del riso. Un minuto prima che il risotto è pronto, spegnete il fuoco e spostate la padella, aggiungete un filo d’olio e mantecate. Impiattate e servite con del prezzemolo tritato e del pepe nero.

Salva

Bavettine con Alici Freschi, Pomodoro Fresco e Colata di Acciuga

Ingredienti

Bavettine – Alici Freschi – Colata di Acciughe – Pomodori Freschi  – Olio Extravergine d’Oliva – Sale – Prezzemolo – Vino Bianco – Pepe Nero – Zenzero in Polvere.

Preparazione

Sfilate le teste delle alici, l’interiora e le lische, lavate per bene sotto acqua fredda, asciugate con carta da cucina e lasciate da parte per un attimo. Mettete a bollire l’acqua salata in una pentola per le bavettine. In una padella mettete l’olio e l’aglio tritato finemente, fate imbiondire e aggiungete le alici fresche, aggiustate di sale, pepe nero, prezzemolo tritato e fate rosolare qualche minuto circa. Irrorate con un bicchierino di vino bianco, fate sfumare e aggiungete qualche pomodoro tagliate a dadini, aggiustate di sale, pepe nero, zenzero, prezzemolo tritato e fate cuocere una decina di minuti circa.. Togliete qualche alici e mettete da parte in un piatto servirà per il piatto finale. Scolate le bavettine al dente e mantecate nella padella con un po’ d’acqua di cottura e un cucchiaino di colata d’acciughe. Impiattate, aggiungete qualche alici che avrete tolto poco fa e servite con del prezzemolo tritato.

Trofie con Cavolfiori, Noci e Crema di Patate

 

Ingredienti :

Trofie Fresche — Cavolfiori — Noci — Patata — Latte — Noce Moscata — Parmigiano — Olio di Oliva Extravergine — Sale — Pepe Nero — Panna.

Preparazione

Mettete a bollire in una pentola l’acqua salata per le Trofie. In un pentolino mettete a bollire l’acqua, adagiate una patata sbucciata e fate cuocere. Lavate e mondate il cavolfiori e fate bollire per una decina di minuti circa. Prendete una padella e mettete l’olio e l’aglio tritato finemente, fate imbiondire e aggiungete il cavolfiori, aggiustate di sale, pepe nero e fate cuocere una decina di minuti circa, ogni tanto orate e schiacciate con la forchetta. Nel frattempo con lo schiaccianoci rompete le noci e mettete da parte un attimo. Una volta cotto la patata, mettete nel mixer, aggiungete un pò di latte, noce moscata, il sale, parmigiano e frullate il composto fino quando sarà omogeneo. Togliete le trofie e adagiate nella padella con il cavolfiori, aggiungete le noci sbriciolati, la crema di patate, un pò di panna e un pò d’acqua di cottura, mantecate per bene. Impiattate e servite le trofie.

Spaghetti con Cozze e Pomodori Freschi

Ingredienti :

Spaghetti – Cozze – Pomodoro Freschi – Aglio – Pepe Nero – Cognac – Olio d’ Oliva Extravergine – Sale – Prezzemolo – Zenzero in Polvere.

Preparazione :

In una pentola mettete l’acqua salata per gli spaghetti. In una padella mettete l’olio e lo spicchio d’aglio tritato finemente, fate imbiondire aggiungete le cozze e mettere il coperchio e lasciate fino quando si apriranno. Aggiustate di sale, pepe nero, prezzemolo, zenzero e fate rosolare qualche minuto circa. Irrorate con un bicchierino di cognac e fate sfumare. Aggiungete qualche pomodoro fresco sbucciato e poi tagliato a dadini, fate cuocere una decina di minuti circa. Togliete gli spaghetti al dente e adagiate nella padella con le cozze, prendete un pó d’acqua di cottura, del prezzemolo tritato finemente e mantecate qualche minuto circa. Impiattate e servite.

Calamari Ripieni

Ingredienti :

Calamari Freschi – Uovo – Prezzemolo – Sale – Aglio – Pepe Nero – Olio d’Oliva Extravergine – Cognac – Vino Bianco — Zenzero in Polvere – Stuzzicadenti.

Preparazione :

Lavate e mondate i calamari, togliete il becco. Togliete i tentacoli, tagliate a pezzetti piccoli e lasciate da parte. Prendete una padella mettete l’olio d’oliva extravergine e l’aglio tritato finemente, fate appassire e aggiungete i tentacoli, aggiustate di sale, pepe nero, prezzemolo tritato, zenzero e fate rosolare una decina di minuti circa. Irrorate con un bicchierino di cognac, fate evaporare spegnete il fuoco e lasciate da parte.                             Accendete il forno a 180°. Prendete la mollica del pane e mettete in una ciotola, aggiungete acqua fredda e fate inzuppare per bene. Una volta che la mollica si è inzuppato per bene, strizzate e adagiate nella ciotola, aggiungete l’aglio tritato finemente, il prezzemolo, il sale, il pepe nero, lo zenzero e iniziate ad amalgamare il tutto, aggiungete anche i tentacoli e mescolate di nuovo. Ora prendete un calamaro e con un cucchiaino iniziate a riempire con il composto che avete appena fatto, lo chiudete con uno stuzzicadenti e così via fino quando terminate tutti gli ingredienti. Ora prendete una pirofila per il forno e adagiate i calamari ripieni, aggiungete uno o due bicchiere di acqua, un filo d’olio d’oliva extravergine, un bicchiere di vino bianco e infornate per una ventina di minuti circa, man mano girate i calamari e inumidite con lo stesso sughetto. Trascorso tale tempo, spegnete il forno, togliete la pirofila, impiattate i calamari con il proprio sughetto e servite.

Linguine con Pesto alla Genovese e ‘Nduja di Spilinga

Ingredienti:

Linguine – ‘Nduja di Spilinga – Pesto alla Genovese – Olio di Oliva Extravergine – Sale –  Scalogno Fresco.

Preparazione

Mettete a bollire in una pentola l’acqua salata per le linguine. In una padella a fuoco moderato mettete l’olio d’oliva e lo scalogno tritato finemente, fate appassire e aggiungete la ‘nduja, fate sciogliere e aggiungete qualche cucchiaino di pesto, amalgamate per bene. Togliete le linguine al dente e adagiate nella padella, mantecate con un pò d’ acqua di cottura, il pesto per un minuto circa. Impiattate e servite.

 

Paccari alla Cristina Esposito

Ingredienti :

Paccari – Gamberoni – Olio Extravergine d’Oliva – Aglio – Cognac – Prezzemolo – Pomodori Freschi – Sale – Zenzero in Polvere.

Preparazione :

Mettete a bollire in una pentola l’acqua salata per i paccari. Prendete i gamberoni e iniziate a togliere le teste e mettere da parte. Iniziate a togliere il carapace ai gamberoni e lasciate da parte. Prendete uno stuzzicante e togliete l’intestino e lasciate da parte per un attimo.

In una padella mettete a fuoco vivace l’olio e l’ aglio tritato finemente, fate imbiondire e aggiungete le teste dei gamberoni, aggiustate di sale, pepe nero, zenzero, prezzemolo e fate rosolare una decina di minuti circa. Sfumate con un bicchierino di cognac e aggiungete qualche pomodoro fresco tagliate a quadretti. Prendete i gamberoni e tagliate a pezzetti e fate cuocere una decina di minuti circa.  Togliete i paccari al dentone e continuate la cottura in padella aggiungendo acqua di cottura un po alla volta. Un minuto prima di impiattare, mantecate con un po’ d’acqua di cottura e una noce di burro. Impiattate e servite con del pepe nero e del prezzemolo tritato finemente.